Mantra

Il termine “mantra” significa in sanscrito “protezione della mente”. Un mantra viene di solito recitato più volte durante le preghiere per rendere la mente positiva e ottenere risultati spirituali. Un mantra protegge la mente dalle apparenze e dalle concezioni ordinarie.
Esistono quattro tipi di mantra:

  • I mantra che sono mente
  • I mantra che sono venti interiori
  • I mantra che sono suoni
  • I mantra che sono forme

La base del suono è la recitazione del mantra. Le scritture tantriche sottolineano ripetutamente l’importanza di considerare il mantra inseparabile dalla divinità. Tutti i mantra sono originariamente la natura del vento, ma possono essere espressi verbalmente come suoni o scritti come forma. Le lettere scritte di un mantra sono una rappresentazione visibile del mantra parlato. Senza il suono del mantra, non ci sarebbe alcun mantra scritto; e il suono del mantra si sviluppa dai venti interiori. Se non ci fosse il vento che scorre attraverso i canali del nostro corpo, non ci sarebbe alcun discorso, e quindi nessun mantra.

MANTRA DI TARA

Esistono due tipi di recitazione del mantra: grossolana e sottile. Recitare i mantra ad alta o a bassa voce è una recitazione grossolana. Per praticare la recitazione sottile, immaginiamo che le lettere del mantra, visualizzate a livello del nostro cuore emettano il suono OM TARE TUTTARE TURE SÖHA e ascoltiamo semplicemente questo suono. Questo mantra è legato alla divinità della saggezza Tara verde. Ci sono molti altri mantra.

La pratica delle recitazioni grossolane e sottili ha cinque obiettivi principali:

  • Ricevere benedizioni dalle divinità.
  • Essere più vicini alla divinità.
  • Chiedere le realizzazioni della divinità.
  • Eseguire azioni che pacificano, che accrescono, che controllano e colleriche.
  • Purificare il karma negativo e accumulare merito.

Le azioni che pacificano includono: ridurre le nostre negatività, rimuovere gli ostacoli e pacificare le interferenze degli spiriti malefici.

Le azioni che accrescono comprendono l’aumento della durata delle vita, il nostro merito, i nostri risultati e le qualità del nostro ascoltare, contemplare e meditare.

Le azioni che controllano includono il controllo degli spiriti malefici e dei mara con metodi pacifici; e le azioni colleriche includono il controllo con metodi decisi se necessario. È essenziale essere motivati dalla pura compassione (desiderio che tutti gli esseri viventi siano liberi dalla paura e dalla sofferenza) ogni volta che compiamo azioni colleriche.

Possiamo soddisfare tutti i nostri desideri recitando puramente il mantra. Un altro fattore importante che determina quanto rapidamente otteniamo risultati con la recitazione del mantra è il potere della nostra fede e concentrazione.

Se la nostra fede è debole e non siamo in grado di sconfiggere le distrazioni potremmo non ottenere alcun risultato persino dopo molti anni di recitazione del mantra. Tuttavia, non si dovrebbe dedurre che il mantra e la divinità non abbiano potere, ma impegnarsi per migliorare la nostra fede e superare le nostre distrazioni.

In generale, recitare semplicemente i mantra è utile perché il vero suono del mantra è stato benedetto dai Buddha, ma per ottenere tutti i risultati descritti nei testi tantrici, abbiamo bisogno di recitarli puramente, con fede incrollabile e un’elevata concentrazione.